Share Poll

Poll link

500 px
350 px
250 px
Preview

widget preview:

Width - px Height - px

Close preview
! You are using a non-supported browser Your browser version is not optimised for Toluna, we recommend that you install the latest version Upgrade
Our Privacy Notice governs your membership of our Influencer Panel, which you can access here. Our website uses cookies. Like in the offline world, cookies make things better. To learn more about the cookies we use, check out our Cookies policy.

Infographics Click to show more
35% 1770 votes
65% 3290 votes
5060 people voted
Sì, penso che l'esposizione a vari agenti patogeni fin... 2039 votes

Sì, penso che l'esposizione a vari agenti patogeni fin dall'infanzia dia un'immunità più robusta ai virus, in questo caso a Covid-19
40%
Sì, penso che l'esposizione a vari agenti patogeni fin dall'infanzia dia un'immunità più robusta ai virus, in questo caso a Covid-19
No, credo che questa "ipotesi dell'igiene" sia... 1747 votes

No, credo che questa "ipotesi dell'igiene" sia sbagliata. Quando si combatte qualsiasi malattia, vivere in un ambiente pulito è fondamentale
35%
No, credo che questa "ipotesi dell'igiene" sia sbagliata. Quando si combatte qualsiasi malattia, vivere in un ambiente pulito è fondamentale
Non lo so 1201 votes

Non lo so
24%
Altro- fateci sapere nei commenti qui sotto 73 votes

Altro- fateci sapere nei commenti qui sotto
1%
Copied to clipboard
iamwomaninlove

iamwomaninlove

  Sono d'accordo con custom 1950, noi siamo europei e loro hanno un altro sistema immunitario che li rende più forti di noi. Se noi bevessimo la loro acqua passeremo i nostri guai e magari ce li porteremmo sulle spalle per il resto della vita loro invece stanno benissimo. Anche in Egitto ci dicevano di bere solo acqua in bottiglie sigillate!
Spica.72

Spica.72

  Penso che la bassa mortalità dipenda dal fatto che sia una popolazione più giovane della nostra, non penso sia una questione di igiene soltanto.
Vale_Lapena

Vale_Lapena

  Penso che in paesi con così scarse condizioni igieniche, le persone con patologie che possono essere tenute a bada e curate in paesi sviluppati, li invece portano alla morte. C'è una selezione naturale alla base. Chi fisicamente è più forte sopravvive e probabilmente è in grado anche di sopravvivere al covid
Crisoberilla

Crisoberilla

  Secondo me ci sono meno morti di Covid perché si fanno meno tamponi e chi muore non viene classificato come morto covid. Probabilmente e fasce più povere della popolazione vengono lasciate morire anche senza cure, quindi non è la mancanza di igiene che fortifica, bensì la mancata possibilità di accedere alle cure che abbassa le statistiche
mvittoria

mvittoria

  E' mia convinzione che l'igene esageratamente usata e soprattutto i detergenti antibatterici o comunque chimici hanno tolto quelle difese immunitarie che normalmente il nostro organismo produce. In fin dei conti, abbiamo parecchi batteri all'interno e all'esterno del nostro corpo che non ci sono ostili, ci proteggono da fattori estranei. Quindi in parte può essere vero che in India siano più protetti,ma non esageriamo
custom1950

custom1950

  Negli anni 2000/2002 ho lavorato in India. Mi spostavo tra le città di Bombay (Numbai), Nashik e Trivandrum. La prima cosa che si raccomandarono era di non bere mai acqua o bibite che non fossero in contenitori col doppio sigillo, mentre si poteva osservare, già in aeroporto, che gli indiani si dissetavano dalle fontanelle attrezzate con dispenser di bicchieri di plastica monouso. Il motivo era che l'acqua corrente degli acquedotti conteneva tanti di quei germi infettivi che, se l'avessi ingerita anche inavvertitamente, avrei passato guai veramente seri. Quando mi spostavo da un luogo all'altro con l'auto ero accompagnato da personale indiano. Una delle cose che mi hanno fatto grandissima impressione era vedere bambini seduti per terra, da zero anni in su, che vivevano in vere e proprie bidonville popolate da milioni di persone, nudi o seminudi, lasciati fuori dall'uscio di capanne fatte di legno e lamiera con il tetto fatto di teli in plastica più o meno impermeabili. La terra, con il suo caratteristico colore rosso, era imbevuta di acqua proveniente dagli scarichi fognari a cielo aperto e questi bambini, che piangevano, portavano le mani intrise di questa poltiglia fangosa in bocca. La prima volta che vidi un topo (lo seppi dopo) era la sua coda che subito pensai fosse un serpente, ma fui rassicurato che si trattava semplicemente del roditore e non un rettile. Quando lo vidi era grosso più di un gatto, fu un attimo, perché scappò via e si tuffo nella cloaca. Dopo qualche giorno di permanenza mi resi conto che se fossi stato morso da un indiano, sarei morto ancora prima del morso di un cobra. Credo che a questa popolazione, che supera il miliardo di persone, sarà molto difficile trovare un virus che li possa abbattere.
azîz

azîz

  ..sanificato.. che santificato forse invece aiuterebbe! ;P
azîz

azîz

  La mia opinione è che un ambiente estremamente santificato esponga poi maggiormente al rischio di contrarre malattie. Ritengo però che anche la situazione opposta sia dannosa. In medium stat virtus.
azîz

azîz

  La mia opinione è che un ambiente estremamente santificato esponga poi maggiormente al rischio di contrarre malattie.itengo anche che
provaciancorasam

provaciancorasam

  Credo che, nei limiti dovuti, possa essere vero. E' sempre stato detto che vivere in ambienti, per così dire, selvaggi aiuti ad ammalarsi meno. Buona serata

You’re almost there

In order to create content on the community

Verify your Email / resend
No thanks, I’m just looking

OK
Cancel
We have disabled our Facebook login process. Please enter your Facebook email to receive a password creation link.
Please enter a valid Email
Cancel
We're working on it...
When you upload a picture, our site looks better.
Upload