Share Poll

Poll link

500 px
350 px
250 px
Preview

widget preview:

Width - px Height - px

Close preview
! You are using a non-supported browser Your browser version is not optimised for Toluna, we recommend that you install the latest version Upgrade
Our Privacy Notice governs your membership of our Influencer Panel, which you can access here. Our website uses cookies. Like in the offline world, cookies make things better. To learn more about the cookies we use, check out our Cookies policy.

Infographics Click to show more
34% 1967 votes
66% 3880 votes
5848 people voted
Sì, decisamente. I genitori dovrebbero essere in grado di... 3109 votes

Sì, decisamente. I genitori dovrebbero essere in grado di controllare gli account dei loro figli sui social media
53%
Sì, decisamente. I genitori dovrebbero essere in grado di controllare gli account dei loro figli sui social media
Sì, almeno deve avere 18 anni 1023 votes

Sì, almeno deve avere 18 anni
18%
Questa regola può essere applicata per i social media che non... 740 votes

Questa regola può essere applicata per i social media che non sono utili per lo sviluppo dei bambini
13%
Questa regola può essere applicata per i social media che non sono utili per lo sviluppo dei bambini
No, internet dovrebbe essere gratuito 426 votes

No, internet dovrebbe essere gratuito
7%
Non so 434 votes

Non so
7%
Altro 116 votes

Altro
2%
Copied to clipboard
Iva078

Iva078

  Non si tratta di porre limiti o meno all'uso di internet, ma di cultura e giusta educazione digitale. I ragazzini emulano ciò che i media in generale propongono, in particolar modo la visibilità personale e la popolarità. E' su questo che bisogna lavorare, sul ragazzini, ma anche spesso su noi adulti.
emmepop

emmepop

  I genitori dovrebbero accorgersi che i figli non stanno bene...
Sarci72

Sarci72

  In questi casi l'età non conta, é un gesto che potrebbe fare anche un adulto!
A5918961o

A5918961o

  Adesso tutti i ragazzini anche di età inferiore utilizzano i sociali vari, ma non tutti hanno a disposizione una pistola, è qui che sussiste il problema, perché hanno accesso ad una pistola??? Qual è la presenza dei genitori?
ice_flame

ice_flame

  Non si tratta solamente di limitazione di età, dovrebbe sicuramente essere presente un maggior controllo nei confronti dei minori, ma in primo luogo credo sia necessario un alto controllo contenutistico; dovrebbero infatti essere ponderate le informazioni che trapelano dai social: che devono avere da un lato un approccio di puro intrattenimento, dall'altro fortemente costruttivo. Molte sono le piattaforme emergenti cui si approcciano giovani, dunque proporre buoni esempi non farà altro che migliorare l'insegnamento e i futuri comportamenti di questi ultimi.
Andreina87

Andreina87

  comunque è vero che tanti ragazzi e ragazzini per diventare famosi o conosciuti si fanno male per fare acrobazie che non sanno fare e questa non è una cosa nuova purtroppo....quindi vieterei di permettere i profili a minori di 18 anni in italia e minimo 18 nel resto del mondo poi ogni nazione deciderà ma 18 anni è già meglio di 14 o 16 anni xkè a quell'età pur di essere accettati dagli amici e compagni di scuola purtroppo certi adolescenti fanno sciocchezze solo x farsi notare da amici o da una ragazza che gli piace...
Andreina87

Andreina87

  io trovo tik tok un social network inutile a me non piace,anke se non adoro nemmeno twitter snapchat ecc,gli unici a cui sono iscritta e che uso sono skype ke uso raramente,whatsapp che uso tutti i giorni solo per comunicare con chi conosco e raramente per risentirmi con chi non sentivo ne vedevo da tempo e instagram che lo trovo + carino di tik tok e facebook che però uso 1 volta all'anno o meno....
renedrive

renedrive

  L'informazione è necessaria e indispensabile ad ogni età, non va mai limitata. Invece di limitare l'informazione dovremmo aumentare la cultura in modo che a qualsiasi età l'informazione libera possa essere meglio appresa e compresa.
Andreina87

Andreina87

  io non permetterei a nessuno sotto i 18 anni di età di poter fare un profilo su nessun social network con dimostrazione della carta di identità o patente o passaporto così si evitano che aggirino questa regola con falsa data di nascita...comunque non ho capito se si è sparato accidentalmente o di proposito in ogni caso è scioccante....e assurdo,di chi era l'arma? del padre? magari doveva tenerla + al sicuro.....tragedia assurda che non doveva capitare,almeno io la penso così
sarahpepac

sarahpepac

  Non c'entra assolutamente nulla, il ragazzo si sarebbe sparato ugualmente anche senza Tik Tok, il disagio psicologico è da ricercare altrove, no di certo nei social.

You’re almost there

In order to create content on the community

Verify your Email / resend
No thanks, I’m just looking

OK
Cancel
We have disabled our Facebook login process. Please enter your Facebook email to receive a password creation link.
Please enter a valid Email
Cancel
We're working on it...
When you upload a picture, our site looks better.
Upload