Share Poll

Poll link

500 px
350 px
250 px
Preview

widget preview:

Width - px Height - px

Close preview
! You are using a non-supported browser Your browser version is not optimised for Toluna, we recommend that you install the latest version Upgrade
Our Privacy Notice governs your membership of our Influencer Panel, which you can access here. Our website uses cookies. Like in the offline world, cookies make things better. To learn more about the cookies we use, check out our Cookies policy.

TeamTolunaItalia

  5 months ago

Una nuova linea di abbigliamento di Tommy Hilfiger, creata per le persone con disabilità
Closed

Spesso riconosciamo molte sfide che le persone con disabilità affrontano nella vita di tutti i giorni. Di solito le prime associazioni che ci vengono in mente sono piuttosto attività come salire le scale, e spesso ci dimentichiamo delle più elementari, per esempio, vestirci la mattina.

L'ultima linea di abbigliamento di Tommy Hilfiger, creata al cento per cento per le persone con disabilità, risponde a queste esigenze. La prima edizione della linea "Adaptive" è stata lanciata nel 2016 ed è stata dedicata principalmente ai bambini disabili. L'idea è stata accolta favorevolmente e di conseguenza questo progetto è stato ampliato per includere una linea di abbigliamento per adulti nel 2017. Attualmente, l'abbigliamento 'Adaptive' è stato introdotto non solo negli Stati Uniti, ma anche in Europa, Giappone e persino in Australia.

L'azienda, rivelando le sue motivazioni, parla apertamente del fatto che ci sono più di un miliardo di persone con varie disabilità nel mondo. È per loro che la casa di moda Tommy Hilfiger sta cercando di introdurre soluzioni che facilitino il processo di vestizione, accennando al fatto che tali abiti possono anche essere semplicemente alla moda, senza togliere la "gioia della moda".

Va sottolineato che ognuno dei prodotti della linea "Adaptive" ha la sua controparte nell'attuale collezione regolare, gli stessi disegni, le stesse idee e gli stessi tessuti sono stati utilizzati nel processo. Le differenze non possono essere viste ad occhio nudo, ma la magia sta nei dettagli = soluzioni poco appariscenti.

"Quel progetto è stato il primo nel suo genere da parte di una grande casa di moda. L'abbigliamento adattivo di Hilfiger - che presenta dettagli modificati come bottoni magnetici, orli regolabili e chiusure con cordoncino e velcro - ora comprende anche abbigliamento per uomo e donna. "

Tali progetti, che tengono conto delle esigenze di persone che costituiscono una parte enorme della società, sono estremamente importanti e costituiscono un grande esempio per altri grandi marchi.

Avete sentito parlare della linea "Adaptive"?

Pensate che l'industria dell'abbigliamento tiene conto delle esigenze e delle preferenze delle persone con disabilità? A parte l'industria dell'abbigliamento, quali settori della nostra vita quotidiana dovrebbero avere un design più inclusivo?

Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Influenzate il vostro mondo,

Team Toluna
Reply

Robyi72

  5 months ago
Bellissima idea
0 comments

fabrizio.sofia97

  5 months ago
Mi piace! Decisamente un'idea inclusiva e interessante.
0 comments

Rosaux

  5 months ago
E' una magnifica iniziativa. Rendere autonomi chi non lo è ed aiutarlo nei piccoli gesti quotidiani come appunto indossare un abbigliamento consono adeguato ai tempi, allo stile personale senza niente togliere alla comodità è davvero molto importante. Spero che il settore abbigliamento ne tenga sempre di più conto com spero pure il settore arredamento con desing moderni ma utili.
0 comments

Ludmilla

  5 months ago
L'idea è molto bella. Non la conoscevo, grazie Toluna! L'Italia non è un paese amico dei disabili. E' molto in ritardo, spesso anche a livello normativo, per fornire i servizi assistenziali di base, anche se poi si fa bella con le para olimpiadi e poco altro. Io sogno un paese accessibile a tutti. Pieno accesso a servizi sanitari, strade, piazze, mezzi di trasporto, negozi, ma anche a progetti culturalie creatività al servizio dei meno fortunati.
0 comments

Amrani96

  5 months ago
Sono molto interessata
0 comments

Raffaelladimotta

  5 months ago
Bella iniziativa!
0 comments

teolirita

  5 months ago
Ottima iniziativa! Non la conoscevo e la trovo fantastica (sperando abbia costi abbordabili, altrimenti è di nuovo escludente). Penso che molto è stato fatto per rendere le barriere più accessibili anche ai disabili, io farei un pensiero sull'arredamento della casa (sanitari inclusi).
0 comments

Danielbgame

  5 months ago
Un'idea magnifica, molto importante riuscire a soddisfare le esigenze di tutti anche delle persone meno fortunate, speriamo che altri marchi colgano al volo questa idea e si mettano al loro passo
0 comments

bedolflix

  5 months ago
Mi sembra un'idea meravigliosa e mi fa piacere vedere come sia stata proposta da un marchio dell'alta moda, nella speranza che possa essere d'esempio. Prima di adesso, non avevo sentito parlare della linea "Adaptive" e non credevo che le grandi firme della moda avessero particolarmente a cuore le esigenze delle persone con disabilità ma è possibile che con il tempo le cose possano cambiare, speriamo rapidamente. Penso che molte industrie dovrebbero diventare più inclusive, nei più diversi campi, e proporre prodotti adatti e studiati apposta per i disabili, così come gli architetti dovrebbero progettare case appositamente per loro e dotate di ogni comfort, se già non avviene.
0 comments

90angelina

  5 months ago
Finalmente una Bella iniziativa, complimenti! Non tutti riescono a mettersi nei panni di questa gente meno fortunata di noi ma con un cuore grande grande
0 comments
Copied to clipboard

You’re almost there

In order to create content on the community

Verify your Email / resend
No thanks, I’m just looking

OK
Cancel
We have disabled our Facebook login process. Please enter your Facebook email to receive a password creation link.
Please enter a valid Email
Cancel
We're working on it...
When you upload a picture, our site looks better.
Upload