Share Poll

Poll link

500 px
350 px
250 px
Preview

widget preview:

Width - px Height - px

Close preview
! You are using a non-supported browser Your browser version is not optimised for Toluna, we recommend that you install the latest version Upgrade
Our Privacy Notice governs your membership of our Influencer Panel, which you can access here. Our website uses cookies. Like in the offline world, cookies make things better. To learn more about the cookies we use, check out our Cookies policy.

TeamTolunaItalia

  2 months ago

Perché la fame nel mondo è ancora un problema?
Closed

Perché nel mondo ci sono ancora tante persone che vivono ancora oggi nella fame? Come potremmo liberarci della fame per sempre? C'è abbastanza cibo nel mondo per nutrire lo stomaco di tutti, ma per vari motivi il cibo non arriva a tutti.

Nei paesi ricchi la fame che le persone soffrono di solito è facilmente soddisfatta solo mangiando qualcosa - raramente dobbiamo andare in giro affamati per un periodo di tempo molto lungo. La fame prolungata porta a problemi, poiché il corpo fatica a mantenere i livelli di zucchero nel sangue per fornire energia al cervello e ad altri organi vitali. Quando l'accesso all'energia diminuisce, il corpo inizia invece a utilizzare le sue fonti interne - se stesso.

In età precoce la fame può portare a disturbi fisici e mentali. Pertanto, la malnutrizione è la ragione per cui 151 milioni di bambini sono visibilmente sottosviluppati. La conseguenza invisibile della fame cronica è che impedisce ai bambini di diventare adulti sani e può danneggiare il cervello e il sistema immunitario.

Fame e povertà vanno di pari passo. Man mano che la povertà diminuisce, un numero maggiore di persone può permettersi il cibo. Il mercato mondiale funziona in modo che il cibo trovi i luoghi dove c'è potere d'acquisto, e man mano che il tenore di vita aumenta e la povertà diminuisce, c'è anche cibo da comprare. La produzione alimentare nel mondo è cresciuta allo stesso ritmo o anche leggermente più velocemente di quanto la popolazione sia aumentata negli ultimi 40-50 anni. Dovrebbe esserci cibo a sufficienza per tutti. Noi produciamo di più e il cibo è più accessibile - per coloro che possono pagarlo.

Anche se di solito un paese è in grado di produrre da solo cibo a sufficienza, le comunità deboli sono particolarmente vulnerabili alle crisi improvvise e quindi la produzione di cibo diventa troppo scarsa. Inoltre, molti paesi africani sono completamente dipendenti dalle importazioni di cibo, poiché alcuni alimenti semplicemente non possono essere coltivati, per esempio a causa della mancanza di acqua o di terreno fertile.

Quale pensate sia la causa principale della fame nel mondo e quale potrebbe essere la soluzione per diminuirla?

Fateci sapere nei commenti qui sotto!

Influenzate il vostro mondo,

Team Toluna
Reply

candyitalia

  2 months ago
si i ricchi sfamassero il mondo nessuno avrebbe fame
0 comments

giusi74

  2 months ago
Se i ricchi del pianeta donassero , la fame scomparirebbe
0 comments

Raffaelladimotta

  2 months ago
Se si potesse seminare insieme al grano anche la cultura....
0 comments

bergoglio

  2 months ago
Per risolvere la fame nel mondo sarebbe sufficiente insegnare alle popolazioni dei paesi sottosviluppati come coltivare la terra. Invece si sprecano enormi risorse economiche per produrre armi ed incitare gli tomini all'odio. Alcune pseudo religioni fomentano la guerre e le organizzazioni mondiali sono loro complici.
Purtroppo i governati delle più importanti e ricche nazioni non fanno nulla per risolvere i problemi della povertà !!!
0 comments

macheroba

  2 months ago
A volte quando le Associazioni diventano grandi e importanti tanto denaro se ne va in spese di rappresentanza,è successo anche ad una associazione di volontariato che conoscevo bene,oraè sparita per lo scandalo
0 comments

giuliagenovesi0

  2 months ago
Troppe lunghe mani da cui passano le nostre donazioni, il cibo e l'abbigliamento !!!!Ho frequentato Mombasa in Kenya per molti anni sia
per lavoro che per svago, un giorno ,volendo fare shopping, cercavo
un negozio d'abbigliamento decente finche' non ne ho visto uno con tanto di insegna BOUTIQUE, vado a vedere la vetrina e rimango di
stucco. Tenete presente che in inverno nostro la' ci sono 40 gradi all'ombra, beh erano esposte tre felpe invernali con la scritta I love Cortina,due paia di pantaloni di velluto a coste ed un abito da donna
in lana pesante, maniche lunghe e dolcevita. I prezzi esagerati per
i kenioti e poi non certo adatti al loro clima. Ecco dove finiscono le
nostre elargizioni, anche in sudamerica ne ho visti parecchi di negozi
con merce usata che presumo arrivi dai baracchini dove noi portiamo
gli abiti che non usiamo piu'. Non possiamo risolvere i problemi della
fame nel mondo in questo modo e con questi malandrini a cui andrebbero tagliate le mani !!!!!
0 comments

Mari.G.

  2 months ago
La fame nel mondo ci sarà fino a quando qualcuno penserà che banalmente si possa risolvere dando un piatto a ciascuno e non risolvendone le cause.
0 comments

E9248574

  2 months ago
La fame nel mondo purtroppo non finirà mai, gira tutto intorno al denaro, chi può prende chi non può e' abbandonato
0 comments

claudionebarbara79

  2 months ago
Purtroppo i paesi ricchi sfruttano le risorse dei poveri, impoverendoli ancor di più, dal momento che non hanno le giuste attrezzature per poter attingere dalle loro risorse.
Tra l'altro quando si fanno raccolte, purtroppo non sempre il devoluto.si consegna ai bisognosi; in tal modo.il povero rimane sempre povero e il.ricco si riempe sempre più.
0 comments

provaciancorasam

  2 months ago
Ridistribuzione della ricchezza, utopia? Purtroppo si. Buon pomeriggio
0 comments
Copied to clipboard

You’re almost there

In order to create content on the community

Verify your Email / resend
No thanks, I’m just looking

OK
Cancel
We have disabled our Facebook login process. Please enter your Facebook email to receive a password creation link.
Please enter a valid Email
Cancel
We're working on it...
When you upload a picture, our site looks better.
Upload