Share Poll

Poll link

500 px
350 px
250 px
Preview

widget preview:

Width - px Height - px

Close preview
! You are using a non-supported browser Your browser version is not optimised for Toluna, we recommend that you install the latest version Upgrade
Our Privacy Notice governs your membership of our Influencer Panel, which you can access here. Our website uses cookies. Like in the offline world, cookies make things better. To learn more about the cookies we use, check out our Cookies policy.

TeamTolunaItalia

  1 month ago

Hong Kong | Più di 1.000.000 di persone a protestare
Closed

In Hong Kong continuano le proteste contro la controversa legge che prevede l'estradizione in Cina.

Decine di migliaia di manifestanti si sono riuniti pacificamente nella città la scorsa settimana prima che le proteste e gli attacchi della polizia aumentassero, alcuni di loro usavano gli ombrelli come scudi contro i lacrimogeni della polizia. I manifestanti, la maggior parte dei quali erano giovani vestiti di nero, hanno istituito barricate che ricordano la protesta avuta luogo nel 2014 durante la quale la regione è stata occupata per diverso tempo, esponendo immagini che ricordavano le proteste contro la democrazia, dove gli ombrelli gialli sono il simbolo.

Dopo che le proteste che hanno visto scendere in piazza centinaia di migliaia di persone, il capo esecutivo di Hong Kong , Carrie Lam, ha annunciato lo scorso sabato che il processo di approvazione della legge contro la quale si protestava è stato sospeso. Tuttavia, i leader della protesta hanno continuato a portare avanti la propria protesta chiedendo un'effettiva cancellazione di ciò.

Pensate che le proteste pacifiche influenzino con successo il cambiamento?
Cosa rende efficace una protesta pacifica?

---------------------------------------

Di seguito potete trovare maggiori informazioni in merito alla protesta in Hong-Kong:

La scorsa domenica grandi folle si sono riunite indossando abiti neri e portando fiori bianchi. I fiori bianchi sono stati lasciati per un manifestante che ha perso la vita cercando di appendere uno striscione il sabato precedente. Parlando con l'agenzia di stampa Reuters, Catherine Cheung, di 16 anni, ha espresso sospetti sulla sospensione del disegno di legge dicendo: "Credo che Lam giocherà con noi fin quando non ci calmeremo ". Finora, 22 poliziotti e 60 manifestanti sono rimasti feriti. Le autorità hanno annunciato che 11 persone sono state detenute.

Hong Kong è un'ex colonia britannica gestita secondo il principio "due sistemi, uno stato". Questa regione semi-autonoma è stata ri-dominata dalla China nel 1997, tuttavia Hong Kong ha le proprie leggi e libertà civili, conducendo così vite diverse rispetto al territorio cinese.

Il disegno di legge prevede che le autorità cinesi, di Taiwan e di Macao possano richiedere l'estradizione per indagati accusati di reati come omicidio e stupro, con la decisione finale dei tribunali che esamineranno specificamente ogni caso. Inoltre, il disegno di legge non estraderà i responsabili di crimini politici o religiosi. Tuttavia, un numero significativo di persone ad Hong Kong temono il rischio di detenzione arbitraria, processo iniquo e torture sotto il sistema giudiziario cinese.

Carrie Lam è sostenuta dall'amministrazione di Pechino. Lam ha definito le manifestazioni "una rivolta organizzata". I dimostranti, i quali hanno sostenuto che le azioni erano pacifiche, hanno cominciato a chidere per le dimissioni di Lam.

Carrie Lam, che è apparsa davanti alle telecamere sabato scorso dopo alcuni giorni di pausa, dicendo che il suo governo ha preso atto delle richieste avanzate dalla popolazione. Tuttavia, Lam non ha specificato che il disegno di legge sarebbe stato rimosso dall'agenda.

Come credete andrà a finire questa vicenda?

Dite la vostra!

-Il Team Toluna
Reply

bedolflix

  1 month ago
Penso che le proteste, soprattutto se sono pacifiche, siano un modo efficace di comunicare, perché si tratta letteralmente di scendere in piazza e far sentire la propria voce, e se queste voci sapranno farsi insistenti e chiedere un cambiamento sempre più perentorio, sarà difficile ignorarle a lungo, anche perché comunque ci si renderà conto della quantità di persone che è contraria a una politica imposta da un governo. L'importante è non cedere alle provocazioni e non trascendere mai nella violenza, rischiando di far dimenticare le vere ragioni da cui è scaturita la protesta. I governanti possono resistere a oltranza, ma prima o poi dovranno prendere atto della volontà del popolo, soprattutto se rischia di compromettere il loro potere.
Al momento non saprei dire come può andare a finire questa vicenda, sono a favore dei manifestanti e mi auguro sappiano far valere le loro ragioni, è possibile che Carrie Lam accetti la richiesta di dimissioni e prenda atto della volontà della gente, magari il disegno di legge potrà essere ridiscusso, cambiato in alcuni punti o modificato del tutto, permettendo ai manifestanti di vincere la loro battaglia. Spero solo con tutto il cuore che le forze dell'ordine non decidano, magari con futili pretesti, di usare il pugno duro e scegliere la violenza contro le richieste di dialogo e cambiamento.
0 comments

C2861290f

  1 month ago
Protestare ha una efficacia, se non di cambiare una legge ma almeno rivedere alcuni punti, importante è protestare con correttezza senza danneggiare e nsultare il prossimo
0 comments

Martyy

  1 month ago
Una protesta può essere un modo molto efficace per esercitare la propria libertà di parola, farsi ascoltare e proporre un cambiamento. Tuttavia, mancare di rispetto alle persone contro cui si protesta può mettere in serio pericolo la propria incolumità… La protesta pacifica secondo me non e il modo migliore per farsi ascoltare ,di meno ancora quando la persona che si vuole sensibilizzare non e aperta al dialogo. La Lam ha detto che il suo governo ha preso atto delle richieste della popolazione e poi ??? Staremmo a vedere, visto che una delle richieste del popolo sono le sue dimissioni … Buonanotte a tutti !
0 comments

AniaBI

  1 month ago
La dittatura opprime tutto
0 comments

AURORELIGHT

  1 month ago
Da un lato credo sia importante usufruire e sfruttare il dritto alla manifestazione “pacifica” per rendere pubblico il proprio punto di vista su una faccenda importante. Ma non sono sicura che sia l’arma migliore a disposizione per farsi sentire e cambiare le cose (anche se al momento non saprei che altra soluzione consigliare).
0 comments

AngelFly

  1 month ago
Aaaa adesso ho capito il ritardo di un ordine...Comunque riccordate il detto"Cut off the head of the snake and the body will die".Finche c'e un dittatore hanno le mani legate...
0 comments

Barbara737

  1 month ago
La Cina un paese che non mi piace
0 comments

1gat

  1 month ago
ogni giorno succede qualcosa speriamo bene
0 comments

.Felina.

  1 month ago
| Sì, anch'io ho letto la notizia.|
| Anche a me non pare argomento adatto, da regolamento. |
2 comments

giuliagenovesi0

  1 month ago
Sono anni che cercano di prendersela i cinesi,ma finora non ci sono riusciti.Hong Kong era cinese poi e' diventata porto franco ed e' bellissima, trovi di tutto a prezzi minimi, ed e' multinazionale
0 comments
Copied to clipboard

You’re almost there

In order to create content on the community

Verify your Email / resend
No thanks, I’m just looking

OK
Cancel
We have disabled our Facebook login process. Please enter your Facebook email to receive a password creation link.
Please enter a valid Email
Cancel
We're working on it...
When you upload a picture, our site looks better.
Upload